venerdì 10 agosto 2012

Ti senti troppo importante






Alcuni elementi di importanza personale:





1) Aver bisogno di dire la propria quando non è richiesta
2) offendersi, indignarsi, irritarsi
3) Aver bisogno di parlare sempre di sé

4) Aver bisogno di evidenziare le proprie sofferenze
5) Lamentarsi, giustificarsi, giudicare
6) Aver bisogno di correggere gli altri
7) Raccontare le proprie avventure/disavventure a tutti cercando conferme
8) Volere sempre l'ultima parola
9) Cercare di controllare gli altri e sapere tutto, pretendendo di essere sempre informati
10) Scusarsi e commiserarsi in continuazione, per paura dell'idea negativa che gli altri si fanno di noi.
11) Promettere e giurare, per paura di sembrare poco affidabili.
12) Volere rispetto
13) Essere possessivi
14) Compatire con sentimenti di superiorità
15) Dare fiducia e, di conseguenza, pretenderla
16) Essere formali

Sottolineo, indipendentemente dalla manifestazione esteriore, è il fastidio interno il vero segnale che conferma questi elementi, il malessere profondo. Quindi, non è tanto la verbalizzazione in sé, ad esempio nella lamentela, ma piuttosto la negatività anche silenziosa e ben repressa.
Il 90% circa dell'energia quotidiana viene dispersa in queste menate, difendendo il personaggio immaginario chiamato comunemente Ego.
Ci sentiamo troppo importanti, così tanto da credere di essere indispensabili.

Nessun commento:

Posta un commento